Taglio alberi secolari della villa: richiesta di accesso agli atti di Colantonio (Lega) dopo la denuncia social

Il consigliere di minoranza chiede di consultare tutti i documenti di affidamento dei lavori e la valutazione della necessità di abbattere le piante

Dopo la denuncia di ieri tramite foto e video, il capogruppo della Lega Mario Colantonio ha presentato un accesso agli atti sul taglio di piante secolari all'interno della villa comunale. 

In particolare, ha presentato al presidente del consiglio comunale, Luigi Febo, e al segretario generale, Celestina Labbadia, diversi documenti: "Copia della determina di approvazione degli atti tecnici e di affidamento lavori; la perizia tecnica, le eventuali integrazioni o altro atto che dimostrino la pericolosità delle alberature da tagliare corredata di allegati; ulteriori autorizzazioni richieste in ragione del vincolo storico architettonico della villa vomunale e della vigente norma di rispetto e salvaguardia delle piante monumentali già oggetto di censimento nel comune di Chieti".

Documenti che vuole consultare, puntualizza Colantonio nella richiesta, "in relazione al grave riscontro visivo del taglio di piante secolari al parco della villa comunale di Chieti, in particolare tigli di grande valenza arborea".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

  • Sempre più frequenti i lupi in città, il veterinario: "Nessun pericolo per l'uomo, attenti agli animali domestici"

  • L'Abruzzo resta in zona rossa: proroga di una settimana, ma Marsilio spinge per misure meno restrittive

Torna su
ChietiToday è in caricamento