Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Sociale, Bocchino replica a Pettinari: "Nessun taglio per anziani e separati"

La consigliera regionale della Lega che replica alle accuse mosse dal vice presidente del Consiglio regionale secondo cui sarebbero stati tagliati complessivamente 190 mila euro ad anziani vittime di criminalità e persone separate in condizione di disagio

"Fa specie che Domenico Pettinari, vicepresidente del Consiglio regionale, al suo secondo e ultimo mandato con i 5 Stelle non abbia ancora imparato a leggere le carte" lo dichiara Sabrina Bocchino, consigliere regionale (Lega), replicando alle accuse mosse dal pentastellato che ieri aveva accusato centrodestra e la Lega di aver sottratto fondi alla legge per la tutela degli anziani vittime di criminalità e per il sostegno ai coniugi separati con figli minori e in condizioni di disagio.

Bocchino ammette che "i fondi agli anziani vittime della criminalità e ai coniugi separati in condizioni di disagio non hanno potuto trovar spazio, stante anche la complessa articolazione dei provvedimenti, nei tempi di lavoro del Dipartimento preposto mentre per l'attuazione degli art. 39-40-42  della Lr 3/2020 si necessita di una preventiva attività di concertazione e confronto con gli Enti di ambito sociale ed altri soggetti istituzionali che è stata avviata ma fortemente rallentata dalla fase emergenziale da pandemia Covid 19. Ma è altrettanto vero - specifica - che sono stati impegnati gli stessi  importi per il prossimo anno: un dettaglio che Pettinari ha omesso".

La consigleira leghista aggiunge che si premurerà, in sede di approvazione di bilancio, "di raddoppiare gli importi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sociale, Bocchino replica a Pettinari: "Nessun taglio per anziani e separati"

ChietiToday è in caricamento