menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un Comune che vende i suoi beni non ha futuro", Forza Nuova contro il sindaco Menna

“Ancora una volta - dicono i militanti - ci troviamo a dover fare i conti come cittadini di questa città con le scelte scellerate di un’amministrazione comunale che non ne porta a casa una giusta”

"Un Comune che vende i suoi beni non ha futuro": questo lo striscione, firmato Forza Nuova, appeso per criticare il sindaco Francesco Menna. “Ancora una volta - spiega Forza Nuova in una nota - ci troviamo a dover fare i conti come cittadini di questa città con le scelte scellerate di un’amministrazione comunale che non ne porta a casa una giusta”.

La decisione dell’amministrazione Menna di svendere alcuni degli immobili di proprietà del comune di Vasto ci trova alquanto contrari e perplessi. Il patrimonio comunale non dovrebbe essere svenduto, bensì riqualificato. Infatti, alcune di queste strutture potrebbero riacquistare con un’adeguata ristrutturazione una nuova utilità e di conseguenza garantire nuovi servizi ai cittadini. Come ad esempio alloggi popolari, oppure strutture messe a disposizione di giovani che vogliano avviare attività: in questo caso, il Comune otterrebbe guadagni, con un diverso modo di gestire un patrimonio comunale e di guardare al futuro di questa città.

Svendere, come invece sta facendo l’amministrazione comunale per battere al più presto cassa, non farà altro che “regalare” strutture importanti a privati, con la probabilità che queste finiscano in mano a persone che non ne facciano buon uso.

A questo punto, sarebbe bene che i cittadini di Vasto iniziassero a farsi qualche domanda: dove andranno a finire i quasi 5 milioni di euro del guadagno di questa vendita? Forse a garantire una maggiore sicurezza ai cittadini, viste le notizie che quotidianamente giungono dalla nostra città? Forse saranno messi a disposizione dei servizi sociali per facilitare l’aiuto delle numerose famiglie italiane in difficoltà? Iniziamo a porci queste domande prima che sia troppo tardi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento