Martedì, 21 Settembre 2021
Politica Francavilla al Mare

Strisce pedonali 'Arcobaleno' a Francavilla, la protesta: "Non sono a norma, ora paghi il sindaco "

L'associazione Abruzzo Indipendente chiede ad Antonio Luciani di avviare gli interventi per la manutenzione e il ripristino della "segnaletica alterata"

Il presidente dell'associazione Abruzzo Indipendente Antimo Nick Di Meola e il segretario cittadino Fabio Paravati chiedono al sindaco di Francavilla al Mare, Antonio Luciani di avviare gli interventi per la manutenzione e il ripristino della segnaletica alterata, assumendosi personalmente i costi dei lavori senza gravare sui cittadini di Francavilla al Mare.

L'associazione si rifersice alle strisce pedonali "arcobaleno" su piazzale Sirena in cui le strisce bianche si alternano a quelle arancioni, rosse, gialle, verdi e azzurre.

"Hanno suscitato stupore nei bambini e compiacimento negli adulti gli attraversamenti pedonali colorati e ricche di significato, poiché i colori usati sono quelli dell’arcobaleno ma ognuno può interpretarli come meglio crede. Sono i colori dell’arcobaleno, gli stessi della bandiera della pace ed infine sono i colori simbolo della comunità omo-bi-trans-intersessuale di tutto il mondo. Nell’animo dell’amministrazione comunale, probabilmente, con questa iniziativa si voleva solo dare un tocco di colore alla strada in questione anche perché nessun comunicato è stato diramato per illustrare un diverso significato dell’iniziativa. La novità è di quelle destinate a far discutere. Tra i cittadini c’è chi si complimenta ma anche chi invita il primo cittadino ad interessarsi di altri problemi di maggiore rilevanza. Ma, a prescindere dal fattore estetico, che resta soggettivo, la domanda è un’altra: le strisce così colorate sono previste dal Codice Stradale, sono a norma?"

La realizzazione di attraversamenti pedonali su fondo stradale colorato "costituisce - secondo l'associazione - danno erariale in quanto non solo contraria alle disposizioni poste dal codice della Strada, dal Regolamento e dai decreti e dalle direttive ministeriali, ma anche di nessuna utilità per l’amministrazione stessa e la comunità amministrata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce pedonali 'Arcobaleno' a Francavilla, la protesta: "Non sono a norma, ora paghi il sindaco "

ChietiToday è in caricamento