Stoccaggio gas: fermare "Poggiofiorito", in consiglio comunale la proposta di Teate 5 Stelle

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il progetto ''Poggiofiorito'' prevede lo stoccaggio di circa 157 milioni di mc di gas, che saranno immessi nel sottosuolo in pressione in estate e pompati in superficie in inverno.  L’impianto verrà costruito in un territorio classificato come ''a massimo rischio sismico'' (zona 1). Saranno ben 19 i Comuni interessati, per un totale di circa 100.000 cittadini.
 
Chieti è a 11 km dai pozzi e 8,6 km dal limite della concessione, che riguarda un’area di 1000 ettari.

Un tema importante e condiviso da diverse parti politiche all'interno del consiglio regionale.

E’ quindi con soddisfazione che prendiamo atto che la nostra proposta sul divieto di Stoccaggio gas sul territorio comunale presentata e protocollata al comune (5 agosto 2014) indirizzata a tutti i Consiglieri comunali  di Chieti è stata depositata nei giorni scorsi dal Consigliere di Scelta Civica Alessandro Giardinelli e quindi sarà presente tra gli odg del prossimo consiglio comunale.

A questo punto, non rimane che attendere il riscontro del prossimo consiglio comunale previsto per il 17 settembre(?).  Si ricorda che il consiglio sarà ripreso in streaming dal nostro Meetup Teate 5 stelle.

Torna su
ChietiToday è in caricamento