menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
gli stipendi dei Governatori (Corsera)

gli stipendi dei Governatori (Corsera)

Le buste paga dei governatori, D'Alfonso "più ricco" di Renzi

Il presidente della regione Abruzzo dichiara uno stipendio di 9.748 euro, che sale a 13.800 euro lordi. E' tra gli stipendi più alti dei Governatori regionali, secondo quanto emerge da un'inchiesta realizzata dal Corriere della sera

L'Abruzzo è tra le regioni più 'generose' con il suo presidente. Secondo i dati pubblicati dal Corriere della Sera, la busta paga del Governatore Luciano D'Alfonso è di 13.800 euro lordi al mese: cifra composta da indennità mensile di carica (6.600 euro), indennità mensile di funzione (2.700) e rimborsi forfettari esentasse (4.500 euro). E' la cifra lorda più alta, seconda solo a quella percepita dal presidente della Provincia autonoma di Bolzano, che ogni mese vede 19.215 euro lordi (10.668 netti), e colloca l'Abruzzo in ex aequo con i Governatori di Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia (tutte amministrazioni regionali di centrosinistra) e Veneto (centrodestra).

La retribuzione netta di D'Alfonso invece 'scende' a 9.748 euro, con un aumento di oltre 1000 euro rispetto al 2012, quando era di 8.450. D'Alfonso dunque, prende più del premier Matteo Renzi, che ogni mese dichiara 9.566,39 euro netti.

Dopo lo scandalo che travolse il consiglio regionale del Lazio, il governo Monti fece approvare una legge che ha imposto il massimo di 11 mila euro lordi mensili alla retribuzione dei consiglieri regionali, mentre per i governatori il limite è stato fissato a 13.800. Tutto fumo negli occhi, verrebbe da dire.

Ma il Governatore D'Alfonso ha precisato di non aver mai chiesto rimborsi dal suo insediamento. Sua la proposta di cristallizzare gli stipendi percepiti dai componenti della Giunta regionale prima di diventare assessori e consiglieri. Proposta che al momento è ancora nel cassetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento