Sostegno comparto turistico, Fedele (M5s): "Non dimenticare gli operatori del settore invernale"

Il consigliere regionale ricorda che gli operatori del turismo invernale sono i primi su cui gli effetti negativi generati dalle notizie relative al Coronavirus si stanno facendo sentire

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Concordo con la necessità di mettere in campo misure a sostegno del settore turistico, che rischia di subire profonde ripercussioni per colpa della paura generata dal Covid19. Ho rappresentato il mio sostegno all’assessore Febbo, al quale però ho anche segnalato l’importanza di coinvolgere nella discussione la categoria del comparto turistico montano/invernale". Lo afferma il Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Fedele che continua: "Gli operatori del turismo invernale sono i primi su cui gli effetti generati dalle notizie relative al Coronavirus si stanno facendo sentire in maniera decisamente negativa. Per questa ragione, ho ritenuto doveroso chiedere all’Assessore Febbo di ampliare la platea dei soggetti con cui interloquire, per comprendere l’entità del danno subito. Sicuramente dobbiamo fare tutto il possibile per salvaguardare l’imminente periodo pasquale e soprattutto quello estivo. Altrettanto necessario - conclude Fedele - è tutelare e supportare chi gli effetti del Covid19 li sta già subendo, in termini di disdette e cali di presenze per la stagione invernale in corso”.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento