menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresa al ministero delle Infrastrutture. "La Lanciano-Fossacesia mai inclusa nelle strade Anas"

La provinciale ex statale 524 Lanciano-Fossacesia è fuori dall’elenco delle strade che sarebbero dovute ricadere sotto la gestione dell’Anas

A seguito di un incontro avvenuto al ministero delle Infrastrutture di Roma il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, fa sapere che, dagli atti visionati, il tratto stradale 524 Lanciano-Fossacesia non è più presente.

“Una notizia che mi ha sorpreso. Avevamo avuto rassicurazioni in merito sulla base della copiosa documentazione che negli anni abbiamo trasmesso alla Provincia  e alla Regione. Qui siamo dinanzi a una via di comunicazione importante per i territori dei comuni di Lanciano,Mozzagrogna ,Rocca San Giovanni, Santa Maria Imbaro e Fossacesia. Lungo i suoi 14 chilometri, ogni giorno si concentra un’alta percentuale di traffico, che scorre su un manto stradale diventato precario e pericoloso a causa, soprattutto, delle abbondanti nevicate e piogge che si sono verificate negli ultimi anni. La Provincia di Chieti, nonostante un finanziamento Masterplan, non avrà la sufficiente disponibilità per poter intervenire".

A questo punto Di Giuseppantonio chiede di trovare una soluzione.

 "Ho sentito i sindaci Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Rocca San Giovanni e nella speranza che aderisca anche Lanciano, promuoveremo ogni azione per inserirci nell’unico pertugio rimasto aperto. 
Ci sono infatti quattro Regioni del Nord d’Italia (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Piemonte)che hanno presentato delle liste di strade che dovranno tornare alla gestione dell’Anas e in questa fase potrebbe essere riesaminata anche la Lanciano-Fossacesia. E‘ una battaglia che affronteremo con energia nell’interesse delle nostre comunità. Abbiamo chiesto a Lolli di presentare formalmente all’Anas e al ministero delle Infrastrutture una richiesta ufficiale per far tornare statale la Lanciano - Fossacesia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento