menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soppressione prefettura, martedì l'assemblea straordinaria dei sindaci

“Di fronte ad una provvedimento che falcia l’Abruzzo del 50% dei presidi dello Stato – dice Pupillo – è necessario confrontarci sull’argomento in una sede istituzionale per assumere una posizione quanto più possibile condivisa e partecipata da rappresentare al Governo centrale"

Assemblea dei sindaci in seduta straordinaria martedì (22 settembre), a partire dalle 17, nella sala consiliare della Provincia. Una riunione convocata con urgenza dal presidente Mario Pupillo per discutere sulla riorganizzazione del ministero dell’Interno che colpisce il territorio abruzzese, sopprimendo le Prefetture di Chieti e Teramo entro il 31 dicembre 2016, in tutto 23 sedi quelle indicate nello schema di decreto ufficializzato dal Ministro Alfano in questi giorni. 

“Di fronte ad una provvedimento che falcia l’Abruzzo del 50% dei presidi dello Stato – afferma ribadendo il suo totale disaccordo il Presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo – è necessario confrontarci sull’argomento in una sede istituzionale per assumere una posizione quanto più possibile condivisa e partecipata da rappresentare al Governo centrale. Senza Prefettura, il nostro territorio perderà anche il Comando dei Vigili del Fuoco e della Questura stando al testo proposto”

“Per questo ho convocato l’Assemblea dei sindaci monotematica  - conclude il Presidente Pupillo - per andare a fondo sui termini di questa razionalizzazione messa a punto dal Governo e per dimostrare che non si risparmia con l’accorpamento della prefettura di Chieti a quella di Pescara e che, semmai, ci sono proposte alternative all’abolizione che noi amministratori locali possiamo avanzare. Il mio appello ai colleghi sindaci a garantire la massima partecipazione nonostante gli impegni, perché siamo chiamati a dare voce alle esigenze della nostra comunità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento