Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Sir Chieti Scalo e Saline-Alento: approvata la risoluzione per il reperimento di ulteriori risorse

Approvata all'unanimità la risoluzione della consigliera regionale del M5S Barbara Stella. I 10 milioni di euro già stanziati nel Masterplan non sono sufficienti

È stata approvata in commissione Ambiente la risoluzione relativa ai siti di interesse regionale (SIR) “Saline-Alento” e “Chieti Scalo”, presentata dalla consigliera regionale del M5S Barbara Stella.

“Con questa risoluzione - spiega quest'ultima - ho chiesto alla giunta regionale un impegno ad attivarsi in tutti i canali istituzionali per il reperimento di ulteriori risorse necessarie per la bonifica/messa in sicurezza dei due siti di interesse regionali. I 10 milioni di euro già stanziati nel Masterplan, come più volte evidenziato anche dal servizio gestioni rifiuti di Regione Abruzzo, non sono e non saranno affatto sufficienti. Ad oggi per la sola discarica Villa Carmine di Montesilvano, per la quale non c’è ancora un progetto di bonifica, occorrono più fondi, così come per l’area ex Cap di Chieti Scalo, che nonostante un progetto di bonifica approvato, non vede ancora l’avvio delle attività”.

La risoluzione è stata approvata all’unanimità martedì in comissione. "Ora - prosegue la consigliera Stella - mi auguro che la giunta regionale e l’assessore competente si adoperino al più presto nel merito. È di fondamentale importanza per tutti i cittadini abruzzesi che queste aree, per anni oggetto di inquinamento tanto da diventare delle vere e proprie bombe ecologiche, vengano bonificate al più presto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sir Chieti Scalo e Saline-Alento: approvata la risoluzione per il reperimento di ulteriori risorse

ChietiToday è in caricamento