rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Miglianico

Il sindaco di Miglianico Fabio Adezio nominato commissario straordinario dell'ente regionale Arit

Il suo mandato, che duerà tre mesi, è finalizzato alla definizione di tutti i contenziosi economici dell'ente, ma soprattutto alla verifica della sostenibilità tecnica dell'esistenza stessa dell'organismo

Il sindaco di Miglianico, Fabio Adezio, è stato nominato commissario straordinario dell'Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica (Arit), dal presidente della giunta regionale Luciano D’Alfonso. Il suo mandato, che duerà tre mesi, è finalizzato alla definizione di tutti i contenziosi economici dell'ente, nato nel 2000 da un'apposita legge regionale, ma soprattutto alla verifica della sostenibilità tecnica dell'esistenza stessa dell'organismo, quindi eventualmente di porre lo stesso in liquidazione. 

Così il primo cittadino ha commentato la sua nomina: 

Come ci ha abituati da tempo il presidente D'Alfonso sorprende per la rapidità e l'imprevedibilità delle sue decisioni: sono rimasto anch'io spiazzato dalla sua scelta, che mi ha comunicato per via telefonica poco prima di nominarmi, ma parallelamente sono soddisfatto non tanto per l'individuazione della mia persona, quanto piuttosto per la constatazione che, una volta tanto, la politica riesce a superare il concetto di appartenenza e demanda la soluzione di un problema, certamente annoso per la nostra Regione, ad un tecnico competente in materia. 

Sono felice dunque di poter mettere a disposizione dei cittadini abruzzesi la mia professionalità e soprattutto la mia passione, l'informatica, su cui ho costruito tutta la mia vita professionale, a partire dagli studi a Pisa, in uno degli atenei più sviluppati per la ricerca in questo campo, che mi ha permesso di iniziare anche la mia avventura imprenditoriale che ora prosegue in Abruzzo. 

Certamente, la matassa che sono chiamato a dipanare all’Arit non è delle più semplici, ma sono fiducioso che una volta afferratone il bandolo, che si nasconde nelle pieghe delle attività poste in essere negli ultimi anni e che ha visto una serie di dimissioni a catena, io possa giungere a chiudere il cerchio dell'obiettivo che mi è stato assegnato, verificando in primo luogo la possibilità che l'ente prosegua il suo lavoro. Non sono un fan sfegatato della proliferazione degli enti pubblici, ma lavorando con  rigore e applicando le conoscenze acquisite sul campo, credo di poter giungere ad una decisione meditata e costruttiva, che possa coniugare le esigenze della collettività abruzzese e la prosecuzione di uno sviluppo tecnologico di cui l'Abruzzo ha un estremo bisogno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Miglianico Fabio Adezio nominato commissario straordinario dell'ente regionale Arit

ChietiToday è in caricamento