menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvini: "Il Governo esclude 26mila studenti in Abruzzo"

Il leader della Lega lancia l'allarme dopo le ultime disposizioni per la riapertura delle scuole, Ma la ministra Azzolina smentisce

"Il Governo esclude 26mila studenti in Abruzzo": Il leader della Lega Matteo Salvini lancia l'allarme dopo le ultime disposizioni per la riapertura delle scuole, 
"Mentre i vicini francesi chiuderanno  l'anno scolastico in questi giorni, con l'obbligo di frequenza a  eccezione dei licei e un protocollo sanitario alleggerito, in  Italia regna il caos. Da settembre circa un milione di studenti  italiani non troverà spazio nelle aule per i limiti imposti dal  governo che in Abruzzo farà fuori quasi 26mila alunni. La Lega ha proposto di utilizzare gli spazi disponibili nelle scuole  paritarie ma Conte e Azzolina perdono tempo perché c'è un  pregiudizio ideologico. L'unica notizia positiva è che l'Italia
 può contare su un Presidente della Repubblica come Sergio Mattarella” dice Salvini.

Il numero fa riferimento agli studenti iscritti negli istituti  statali per l'anno 2019/2020 secondo i dati ufficiali del  ministero. 

Ma la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che tra l’altro oggi pomeriggio verrà in visita all’Aquila, smentisce: “Nessun alunno sarà cacciato da scuola, come sta continuano a dire Matteo Salvini in queste ore, inondando le Regioni di numeri a caso. A settembre – fa sapere la ministra con un post – la scuola riaprirà per tutti. Abbiamo le soluzioni e abbiamo le risorse. E siamo al lavoro con il contributo di tanti”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento