rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica Villa Santa Maria

Scritta Dux sulla montagna, Acerbo (Rifondazione Comunista): "Aggiungere la scritta boia"

Il segretario nazionale lancia l'iniziativa e fa sapere di essere disposto a sostenere le spese per "la vernice indelebile e partigiana"

"Il sindaco di Villa Santa Maria in provincia di Chieti ha fatto ripulire la scritta Dux sulla montagna per renderla di nuovo visibile. Il sindaco, che già nel 2019 aveva restaurato la scritta che domina il paese, rivendica l'operazione: la scritta attira i nostalgici del fascismo e quindi andrebbe considerata un'attrazione turistica".

Il segretario nazionale di Rifondazione Comunista, coordinamento Unione Popolare, Maurizio Acerbo non ci sta e attacca quelli che definisce "fascioleghisti che offendono la memoria della terra dove nacque la Brigata Majella e dove, secondo lo storico Cesare Bermani, sarebbe anche nato l'inno partigiano Bella Ciao. Questa operazione sa di apologia del fascismo e andrebbe perseguita penalmente".

Acerbo poi aggiunge: "credo sia ora di che qualcuno aggiunga la scritta Boia che chiederemo poi al sindaco di manutenere. Se vi sono volontari o volontarie capaci di farlo mi contattino. Sottoscrivo volentieri le spese per la vernice indelebile e partigiana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta Dux sulla montagna, Acerbo (Rifondazione Comunista): "Aggiungere la scritta boia"

ChietiToday è in caricamento