Scadenza Imu, il candidato De Cesare chiede al Comune di prorogare i termini

L'acconto dell'imposta municipale deve essere saldato entro martedì, ma l'ente non ha predisposto alcuna agevolazione

Il candidato sindaco Paolo De Cesare, che guida una coalizione civica formata da cinque liste, ha presentato all'ufficio protocollo del Comune una richiesta per "uno storno di tre mensilità" e per posticipare la prossima scadenza dell'Imu. 

Il Comune, infatti, non ha ancora previsto alcuna misura sulla scadenza dell'acconto dell'imposta municipale, prevista per martedì prossimo (16 giugno). 

"In un contesto nazionale cittadino di grossa difficoltà economica e sociale a seguito della pandemia e in un momento di coraggiosa e difficilissima ripartenza - commenta De Cesare - ci saremmo aspettati che il sindaco Umberto Di Primio avesse mutuato l'azione rapidissima di molti suoi colleghi, indipendentemente dal colore politico, i quali hanno prontamente posticipato e addirittura in parte stornato la quota di pertinenza dell'ente locale di questo importante tributo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento