rotate-mobile
Politica

Consiglio Comunale: slitta ancora la nomina del vicepresidente

La poltrona è ancora vacante dopo le dimissioni da parte di Dario Marrocco (Pdl) e l’assise civica teatina nemmeno questa mattina è riuscita a trovare un accordo sul nome

Slitta ancora la nomina del vicepresidente vicario del Consiglio Comunale. La poltrona è ancora vacante dopo le dimissioni da parte di Dario Marrocco (Pdl) e l’assise civica teatina nemmeno questa mattina è riuscita a trovare un accordo sul nome.

Alla decisione di ritirare la delibera per la nomina, gli animi si sono scaldati non poco.

E’ da circa un mese che il Consiglio è privo del vice, da quando cioè l’avvocato Marrocco ha riconsegnato al sindaco tutti gli incarichi passando dal Pdl al Gruppo misto.

Sull’episodio odierno duro Alessio Di Iorio, capogruppo del Pd in Consiglio, che commenta: Il centrodestra è diviso, la lotta per le poltrone umilia la città. Avevamo condiviso il metodo per arrivare all’elezione del vicepresidente del Consiglio perché siamo una opposizione responsabile –si sfoga – ma il centrodestra neppure di fronte alla nostra serietà è riuscito a dare un nome alla città, preferendo il ritiro del punto all’ordine del giorno.

Fino a oggi non avremmo ostacolato le scelte della maggioranza, ma dopo questa farsa siamo costretti a rivedere anche la nostra posizione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio Comunale: slitta ancora la nomina del vicepresidente

ChietiToday è in caricamento