Politica

Salta ancora il Consiglio Comunale: consiglieri sordi all'appello di Bucci

Non è servito l’accorato appello ai colleghi consiglieri da parte del capogruppo del Gruppo Misto: la seduta sciolta per l'ennesima volta a causa del mancato raggiungimento del numero legale

Salta ancora il Consiglio Comunale di Chieti per mancanza del numero legale.

I consiglieri di maggioranza sono 24 sulla carta, ma in realtà difficilmente riescono a raggiungere il numero legale, cioè 21. Lo stesso è accaduto questa mattina per l’ennesima volta.

Non è servito l’accorato appello ai colleghi consiglieri da parte del capogruppo del Gruppo Misto, Enrico Bucci. “Un appello morale e politico – spiega - per dire che, dopo più di un’ora a discutere su un argomento già affrontato abbondantemente nella Commissione competente, era forse il caso di occuparsi di deliberazioni che affrontavano i problemi concreti della città, pur nella consapevolezza dell’assenza di alcuni consiglieri di maggioranza”.

La seduta è stata sciolta comunque. “Pensavo che l’appello potesse essere accolto almeno dalle opposizioni che, peraltro, avevano consentito il regolare svolgimento della prima parte dei lavori del Consiglio Comunale. Invece così non è stato- conclude dispiaciuto Bucci  -  preferendo un’azione politica che al di là di essere di legittima  opposizione alla maggioranza, è risultata essere di opposizione alla città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta ancora il Consiglio Comunale: consiglieri sordi all'appello di Bucci

ChietiToday è in caricamento