rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

Approvata all'unanimità la risoluzione salva edicole per provare a dare respiro al comparto

Primo firmatario il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Pietro Smargiassi. La risoluzione impegna la giunta regionale a rendersi promotrice per portare sui tavoli competenti le istanze delle associazioni di categoria

È stata votata all’unanimità una risoluzione sulla crisi delle edicole promossa dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Pietro Smargiassi, che impegna la giunta regionale a rendersi promotrice di un dialogo con il governo nazionale el' Anci Abruzzo, al fine di portare sui tavoli competenti le istanze delle associazioni di categoria.

"Un‘iniziativa nata a margine della manifestazione ‘La notte delle edicole‘ dello scorso 17 ottobre - riferisce Smargiassi -  con cui abbiamo voluto dar voce a questo comparto .Quella di oggi, infatti, è una prima risposta all’appello lanciato da un settore sempre più in difficoltà, che fai i conti con la digitalizzazione, con i risicati margini sulle vendite e con gli oneri comunali per le occupazioni di suolo pubblico, tutti fattori che stanno mettendo a rischio la vita di molte attività che, specialmente in molte cittadine del nostro Abruzzo, rappresentano luoghi storici presenti ormai da decenni".

L'appello per valorizzare e rilanciare il ruolo delle edicole sul territorio era stato lanciato anche dal presidente dell’Associazione comuni italiani d’Abruzzo, Gianguido D'Alberto, e dal vice presidente del consiglio nazionale dell’Anci Enrico Di Giuseppantonio.

"Una situazione - conclude il consigliere pentastellato - e che diventa ogni giorno più drammatica, che ha visto negli ultimi 5 anni, in Italia, la chiusura di circa 3.339 edicole. Nel solo 2022, 992 esercizi hanno cessato la propria attività abbassato la serranda per non riaprirla. L’auspicio è che azioni come quella intrapresa oggi si traducano presto in e soluzioni condivise per dare finalmente respiro a questo comparto".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvata all'unanimità la risoluzione salva edicole per provare a dare respiro al comparto

ChietiToday è in caricamento