menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano, Pupillo riassegna le deleghe: "Si ricomincia con Pino nel cuore"

Rimpasto di giunta dopo la morte prematura del vicesindaco Valente

Il sindaco di Lanciano Mario Pupillo ha annunciato oggi la nuova composizione della giunta comunale, dopo la scomparsa prematura del vicesindaco Pino Valente.

Lanciano in lutto: si è spento Pino Valente

Le deleghe

Assessore con delega al Bilancio è stato nominato il capogruppo e consigliere comunale di Progetto Lanciano, Carlo Orecchioni, vicepreside del liceo Scientifico Galilei. Per effetto di questa nomina, subentrerà in Consiglio, Michele Ucci, primo dei non eletti nel 2016 nella lista civica Progetto Lanciano.

All'attuale vicesindaco Giacinto Verna, già titolare delle deleghe Politiche della Casa e Pubblica Istruzione, Pupillo ha affidato le deleghe di Lavori Pubblici, Giardini e Parchi Pubblici

Nel segno di Pino Valente

"Oggi inizia una nuova fase per la nostra amministrazione, nel solco tracciato da Pino, per proseguire in quell'opera di cambiamento della nostra città che abbiamo condiviso tante, tantissime, volte - le parole di Mario Pupillo - Sono stati mesi difficili, soprattutto dal punto di vista umano. Dal punto di vista politico, meno, grazie a una squadra che tutto l'Abruzzo ci invidia, una grande famiglia che si è saputa stringere nel momento del bisogno come non mai e che ha accolto unanime la mia proposta. Un grazie enorme a tutti coloro che ci sono stati vicini in questo periodo di dolore, i cittadini in primis.

Oggi si riparte, con Pino nel cuore, per Lanciano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento