rotate-mobile
Politica

Rimborso libri scolastici 2020/2021, scatta l'interrogazione al sindaco: "Che fine hanno fatto?"

Il capogruppo consiliare della Lega: "Ad oggi non risultano formalizzate le erogazioni spettanti agli aventi diritto, né risultano essere stati emessi i provvedimenti relativi alle domande da inoltrare per l’anno scolastico in corso"

Quando verranno erogati alle famiglie i contributi per acquisto libri di testo scolastici dello scorso anno 2020/21? Lo chiede il gruppo consiliare Lega Salvini al sindaco di Chieti e al presidente del consiglio comunale in una interrogazione a risposta orale depositata oggi.

“Per i contributi 2020/21 – ricordano i consiglieri Colantonio, Di Stefano, Aceto e Letta - furono formalizzati atti amministrativi tra il mese di febbraio e marzo e le famiglie aventi diritto hanno regolarmente presentato le istanze ma, ad oggi, non risultano formalizzate  le erogazioni spettanti agli aventi diritto, nè risultano essere stati emessi i provvedimenti relativi alle domande da inoltrare per l’anno scolastico 2021/22, nonostante il Comune abbia già ricevuto entità del contributo spettante”.

La Lega quindi chiede al sindaco quando intende regolarizzare, a mezzo degli uffici preposti, l’erogazione delle somme e quando intende attivare le procedure relative all’accesso al contributo suddetto per l’anno scolastico corrente.  “Le attività didattiche sono cominciate già dai primi di settembre e il Comune ha ricevuto il contributo nel mese di ottobre – ricorda il capogruppo Colantonio – e numerose famiglie versano in difficili condizioni economiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborso libri scolastici 2020/2021, scatta l'interrogazione al sindaco: "Che fine hanno fatto?"

ChietiToday è in caricamento