menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta del mese scorso per la riapertura del consultorio

La protesta del mese scorso per la riapertura del consultorio

La riapertura del consultorio di Francavilla diventa scontro politico: Fratelli d'Italia ne rivendica il merito

Il portavoce Di Giovanni accusa: "Non si vorrebbe assistere al tentativo di strumentalizzazioni politiche da parte della sinistra sull’argomento"

Il portavoce di Fratelli d'Italia per Francavilla al Mare, Carmine Di Giovanni, rivendica il merito del suo partito nella riapertura del consultorio di Francavilla al Mare, in programma il mese prossimo, come annunciato ieri dalla Asl. 

In una nota, Di Giovanni puntualizza che "è la naturale conclusione dell’impegno profuso dal presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio e dalla Sua buona amministrazione, anche dietro il silenzioso lavoro svolto da Fratelli d’Italia di Francavilla al Mare, attivatasi già tre mesi orsono".

"Abbiamo seguito il problema della chiusura del consultorio familiare - incalza - lo abbiamo fatto senza far rumore, sottoponendo al nostro presidente della Regione una precisa ricostruzione dei fatti e delle opportunità di questo importante insediamento di servizi, strategico per le risposte che si offrono ad un vasto comprensorio. La notizia della sua riapertura per il giorno dell'8 marzo è senza dubbio una scelta simbolicamente importante per riaffermare la centralità della donna e della famiglia nella nostra società. È una scelta che ripara i pasticci creati dalla inadeguatezza operativa di alcuni, così come della mancanza di volontà politica che sono stati specificati nella missiva al presidente. Speriamo di ospitare presto il presidente Marsilio, anche per ringraziarlo della sua attenzione al territorio", continua il portavoce cittadino Di Giovanni.

"Non si vorrebbe assistere adesso - polemizza - al tentativo di strumentalizzazioni politiche da parte della sinistra sull’argomento in oggetto, considerato che reputiamo intellettualmente inappropriato ed inopportuno criticare e polemizzare con il governatore Marsilio in ogni occasione, mentre mostra di giorno in giorno, capacità e lungimiranza, senza tener conto dei colori delle varie amministrazioni ma solo dei bisogni reali dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento