rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Regolamento garante per l'infanzia: presto in consiglio comunale a Chieti

Il regolamento per l’istituzione e la disciplina del Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è stato approvato in commissione

È stato approvato oggi 24 febbraio in sede La Commissione Statuto e Regolamento del Comune di Chieti ha approvato oggi, 24 febbraio, il Regolamento per l’istituzione e la disciplina del Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. 

Il regolamento che andrà a istituire la figura del "Garante del fanciullo" ora dovrà essere approvato in consiglio comunale.

Soddisfatta la presidente di commissione Barbara Di Roberto (Pd). “Nel redigere quello che si spera sarà il definitivo Regolamento per Chieti, si è fatto riferimento alla disciplina già posta in materia tanto a livello regionale e nazionale, nonché Internazionale, non avendo escluso le buone pratiche e i regolamenti già esistenti in altri Comuni. L’obiettivo che personalmente mi ero posta con la mia mozione consiliare, e del quale ho avuto positivo riscontro in Commissione, era quello di istituire a Chieti una figura avulsa da ogni possibile commistione o interesse diverso da quello posto ai soli fini dell’interesse del minore. Mi auguro di vedere presto discusso e deliberato in consiglio questo provvedimento normativo. Non nascondo la personale emozione: il Garante è sempre stato nelle mie idee e proposizioni di donna, di mamma, di cittadina ancor prima che di consigliera comunale. Voglio, però, riconoscere l’iniziativa già intrapresa anni fa in tal senso dal Comitato provinciale Unicef, che non aveva avuto riscontro nella precedente amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento garante per l'infanzia: presto in consiglio comunale a Chieti

ChietiToday è in caricamento