rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

I radicali raccolgono firme a Madonna del Freddo

Domani mattina una delegazione si recherà presso il carcere teatino in via Ianni per raccogliere le firme dei detenuti sulle dodici proposte referendarie promosse in materia di giustizia e diritti civili

I Radicali raccolgono firme per il referendum in carcere. Domani mattina (sabato 7 settembre) dalle 8,30 una delegazione dei radicali abruzzesi composta da Pina De Gregorio, Alessio Di Carlo, Roberto Di Masci e dal consigliere regionale Pdl Riccardo Chiavaroli (iscritto con doppia tessera al Partito Radicale Transnazionale) si recherà presso il carcere teatino di Madonna del Freddo per raccogliere le firme dei detenuti sulle dodici proposte referendarie promosse in materia di giustizia e diritti civili. Saranno accompagnati dal consigliere comunale autenticatore Raffaele Di Felice,

Appuntamenti del partito anche in altri comuni abruzzesi nel fine settimana: a Montesilvano sarà possibile firmare i referendum radicali e la proposta di abrogazione parziale della legge Merlin (in Piazza Diaz e Viale Europa). A Sulmona, in occasione della notte bianca domani,radicali provvederanno alla raccolta delle firme in collaborazione con gli esponenti locali del Pdl, guidati dalla Senatrice Paola Pelino e con Liana Moca, responsabile provinciale dell'UAAR di L'Aquila.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I radicali raccolgono firme a Madonna del Freddo

ChietiToday è in caricamento