Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Provincia unica, parla Di Giuseppantonio: "Progetto inaccettabile"

Il presidente: "La distanza fisica fra l'Aquila e il resto d'Abruzzo è un primo, significativo ostacolo. Il progetto non risponde né ai criteri di legge e né a quelli di razionalizzazione della spesa"

Il progetto di realizzare una provincia unica in Abruzzo con L’Aquila capoluogo e uffici decentrati per il presidente Enrico Di Giuseppantonio non è accettabile in quanto non risponde ad alcun criterio di razionalizzazione della spesa o di omogenea erogazione dei servizi.

“La distanza fisica fra l’Aquila e il resto dell’Abruzzo è sicuramente un primo, significativo ostacolo – spiega il presidente della provincia di Chieti -   dal momento che la città dovrebbe, necessariamente, accentrare sul proprio territorio alcuni uffici, costringendo decine di migliaia di persone a lunghissime trasferte”. 

Allo stesso tempo, una distribuzione frazionata degli uffici lungo la regione mal si concilia con gli obiettivi della spending review.  “Si finirebbe con il realizzare l’opposto di quell’ambito ottimale di cui c’è bisogno per quanto riguarda la gestione dei servizi propri delle Province, come per esempio la viabilità, l’edilizia scolastica, la pianificazione territoriale e l’ambiente" sottolinea Di Giuseppantonio, aggiungendo che con la Provincia unica, uffici quali le Prefetture, le Questure e i Comandi Provinciali sparirebbero lasciando tre quarti di territorio senza alcun presidio o con organici di gran lunga inferiori a quelli attuali.

Ma è anche sotto il profilo giuridico che la Provincia unica tradisce due dei principi cardine del riordino per Di Giuseppantonio: il numero degli abitanti fissato a 350.000 e la superficie di 2500 chilometri quadrati. "Per quanto mi riguarda - – conclude – ribadisco che un assetto basato su tre Province, ovvero L’Aquila, Chieti e Pescara-Teramo, sia l’unica strada per non tradire lo spirito della legge e soprattutto per assicurare servizi ai cittadini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia unica, parla Di Giuseppantonio: "Progetto inaccettabile"

ChietiToday è in caricamento