Politica

Raimondi propone il regolamento per il sorteggio degli scrutatori: priorità a disoccupati, studenti e pensionati

La proposta di deliberazione verrà sottoposta al vaglio del consiglio comunale e prevede percentuali precise di ripartizione dei posti

Proposta di deliberazione presentata da Enrico Raimondi, capogruppo in consiglio comunale de L’Altra Chieti, per la nomina degli scrutatori, che prevede di estrarre a sorte i nominativi, dando la priorità a disoccupati, studenti, pensionati o cassintegrati, purché ovviamente iscritti all’albo comunale degli scrutatori. 

In particolare, la bozza che verrà sottoposta all’attenzione del consiglio comunale, prevede che la metà dei nomi vengano sorteggiati tra coloro che abbiano certificato di trovarsi nelle condizioni di disoccupato o in occupato. Tra questi, il 70 per cento verrà estratto da coloro che abbiano almeno il diploma di maturità, il 30 per cento tra gli altri candidati. 

Inoltre, il 30 per cento dei nomi dovrebbe essere sorteggiato tra gli studenti scolastici o universitari, e il restante 10 per cento tra coloro che abbiano dimostrato, con la dovuta certificazione, di trovarsi nella condizione di pensionato minimo, esodato o cassintegrato.

La proposta di regolamento prevede anche che venga formata una graduatoria di ulteriori nominativi, sempre iscritti all’albo, per sostituire gli scrutatori nominati in caso di eventuale rinuncia o di impedimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raimondi propone il regolamento per il sorteggio degli scrutatori: priorità a disoccupati, studenti e pensionati

ChietiToday è in caricamento