La Lega Lanciano chiede di prorogare i termini di pagamento dell'Imu

La proposta nasce dalla volontà di aiutare imprese e famiglie in difficoltà per la crisi economica generata dal Coronavirus

La Lega giovani della provincia di Chieti, insieme al coordinamento di Lanciano, ha depositato una proposta di differimento dei termini di pagamento della tassa Imu

"Una richiesta - afferma la coordinatrice provinciale Gloria Verratti - scaturita dalla contingente situazione emergenziale e di crisi determinata dal Covid19, che ha fortemente colpito il nostro tessuto economico, e pertanto appare oggi indispensabile che soprattutto gli enti locali trovino soluzioni concrete per aiutare i propri cittadini, in quanto rappresentano l’istituzione ad essi più vicina".

Prosegue il responsabile cittadino della Lega giovani della sezione di Lanciano Alessandro Staniscia: "Riteniamo la proroga Imu una ragionevole iniziativa allo scopo di concedere un concreto aiuto ad imprese, partita Iva e famiglie, affinché si possa ripartire in maniera serena a seguito delle difficoltà riscontrate nel lockdown. Il provvedimento non incide sulle casse del Comune ma consentirebbe un provvisorio sostegno a tutti quei soggetti che hanno subito, a causa della pandemia ,difficoltà economiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento