menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Project financing ospedale di Chieti, Paolucci: verso il sì definitivo

Il progetto per la realizzazione del nuovo ospedale sarà approvato definitivamente nella prossima seduta della giunta regionale, lo ha confermato l'assessore. Mentre Febbo minaccia di andare in Procura

Il progetto per la realizzazione in project financing del nuovo ospedale di Chieti sarà approvato definitivamente nella prossima seduta della giunta regionale dell’Abruzzo. Lo ha annunciato l’assessore alla programmazione sanitaria dell’Abruzzo Silvio Paolucci, che ha sottolineato come "questo passaggio consentirà di avviare l’iter di gara per la costruzione del nosocomio".

Una procedura finora durata 48 mesi, nel corso dei quali sono stati analizzati tutti gli aspetti, con le relative criticità, del piano presentato (una prima volta nel 2014) dal raggruppamento di imprese Maltauro-Nocivelli-Finanza e Progetti. Il governo regionale ha avviato il progetto nel maggio 2015, alla luce delle perizie del tribunale di Chieti che hanno evidenziato gravissime carenze strutturali dell’attuale policlinico universitario. In questi mesi Regione e Asl hanno rimodulato e modificato più volte la proposta.

Il nuovo ospedale di Chieti

Avrà una dotazione di 498 posti letto in 6 padiglioni: 2 di nuova costruzione (denominati P e N) e 4 ristrutturati (G, H, M, K), per un totale di 75500 metri quadrati di superficie. Le demolizioni, invece, riguarderanno 9 dei padiglioni attualmente esistenti. Il presidio disporrà di 1309 posti auto, a fronte dei 1071 della prima elaborazione progettuale, andando a risolvere uno dei disagi maggiormente segnalati dall’utenza che utilizza i servizi ospedalieri. Il costo dell’edificio ammonterà a 118 milioni e 800mila euro, contro i 143 del primo progetto. Il privato che si aggiudicherà l’appalto per la costruzione (che resta di proprietà pubblica), incasserà per 25 anni e mezzo un canone di locazione (il cosiddetto canone di disponibilità) fissato a base d’asta in 12 milioni 270mila euro e un canone per la concessione di servizi la cui base d’asta è invece fissata a 9 milioni 580mila euro. Sommando i canoni, il costo complessivo finale del nuovo presidio teatino arriva a 285 milioni di euro, soggetto a una percentuale di ribasso d’asta che lo comprimerà ulteriormente. La prima proposta del raggruppamento di imprese prevedeva un costo finale di 526 milioni. La Regione garantirà investimento con 30 milioni di euro, che oltre al presidio di Chieti, saranno utilizzati anche per i nuovi ospedali di Lanciano, Vasto e Avezzano.

“Su questi 30 milioni – ha spiegato Paolucci – credo sia fornire alcune precisazioni: il contributo pubblico non ha nulla a che fare con la vicenda delle cartolarizzazioni della sanità. Le somme, così come è stato richiesto dai ministeri, saranno invece accantonate a garanzia del pagamento dei canoni di locazione. Occorre puntualizzare che la somma è riferita a 4 gare d’appalto (anche quelle degli altri ospedali di Lanciano, Vasto e Avezzano) e quindi l’importo finale da accantonare sarà sensibilmente inferiore; da quest’ultimo vanno ulteriormente sottratte le somme che la sanità risparmierà dalla diminuzione dei costi di gestione dei nuovi ospedali in luogo dei vecchi”. 

Ospedale Chieti, Febbo: andrò in Procura

 "Appena verrà pubblicata la Delibera relativa al Project Financing del nuovo ospedale di Chieti annunciata dall'assessore Paolucci mi recherò in Procura della Repubblica". E' quanto ha dichiarato il consigliere regionale di Forza Italia Mauro Febbo. "Un intervento passato per urgente - ha aggiunto Febbo - ma che ha avuto una tempistica di oltre 50 mesi; un project financing che doveva essere portato avanti da chi è titolato, ossia dalla Asl di Chieti che ha bocciato e rigettato la proposta, e non dagli uffici della Regione Abruzzo. Credo invece che dietro questa proposta si nasconda ben altro, tutto a danno della città di Chieti e della sua università, non permetterò mai che questo avvenga". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento