menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Project financing, Marcozzi: "D'Alfonso segua le procedure dell'anticorruzione"

Dopo le segnalazioni dei 5 stelle, che hanno determinato l'apertura di un procedimento di vigilanza, il governatore aveva accusato l'Anac di aver preso "una cantonata"

Per il governatore Luciano D’Alfonso l’Autorità nazionale anticorruzione sarebbe stata “indotta in errore” nell’apertura di un procedimento di vigilanza sul project financing per il nuovo ospedale. Ma la consigliera regionale del Movimento 5 stelle Sara Marcozzi, che con le sue segnalazioni ha innescato il procedimento, commenta duramente la conferenza stampa convocata dal presidente della Regione “di fretta e furia insieme all’assessore Paolucci”

“Sembra - dice - una corsa al riparo per giustificare l’apertura della procedura di vigilanza di Anac. Un tentativo, forse, di coprire le inefficienze tecnico-amministrative dell’operato del suo governo”. 

“Il Movimento 5 stelle fa sempre tutto alla luce del sole - incalza la consigliera Marcozzi - tanto è vero che tutte e tre le segnalazioni, due delle quali inviate ad Anac, sono state inoltrate allo stesso governatore e alla stampa e sono pubblicate sul nostro sito Internet”. La stessa documentazione, inoltre, è stata inviata per competenza ai membri della giunta regionale, al sottosegretario alla giunta, alla direzione generale, ai presidenti delle commissioni I e IV, al direttore della Asl, al direttore dell’Agenzia Sanitaria Regionale, ai capi dipartimento e proprio al governatore.

“Dalle segnalazioni inviate - puntualizza Sara Marcozzi - si evince agevolmente che non si è mai parlato di gara avviata, piuttosto abbiamo informato l’Anac attraverso le delibere di giunta approvate e alcuni documenti del proponente, fra cui il Pef e abbiamo chiesto ai destinatari delle missive vagliare l’economicità e la fattibilità rispetto al limiti previsti per le opere fredde, motivi ritenuti fondanti dal Rup Anac”. La consigliera pentastellata invita il governatore “a trovare la migliore soluzione per l’ospedale di Chieti e per i cittadini abruzzesi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento