rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Politica Vasto

Vasto, presentati al Mims due progetti green per la città

Gli interventi, illustrati dalla consigliera regionale Bocchino (Lega), prevedono la riqualificazione della villa al quartiere San Paolo e la creazione di un'area verde in via Alborato

Si chiama PINQuA e vuol dire miglioramento della qualità della vita. È questo l’acronimo che il Governo ha scelto per individuare una serie di iniziative da finanziare per aiutare le nostre città a guardare ad un futuro più green e di maggiore vivibilità. E grazie all’impegno della Lega e del governo regionale anche Vasto potrebbe beneficiare delle risorse del Piano innovativo nazionale per la qualità dell’Abitare grazie a due interventi inseriti tra quelli ricadenti nel progetto Area 2 – Costa dei trabocchi, interventi che ieri pomeriggio sono stati presentati dalla consigliera regionale Sabrina Bocchino, accompagnata dall’ingegnere Paride Pasquini, tra i tecnici incaricati dalla Regione per la redazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, all’amministrazione comunale di Vasto, in primis il sindaco Francesco Menna.

In particolare, i progetti, che verranno sottoposti all’attenzione del Mims-Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile e che hanno suscitato l’apprezzamento del primo cittadino e degli assessorati competenti, riguardano due zone a forte espansione demografica, ovvero via Alborato e largo Alcide de Gasperi.

Per un investimento complessivo di 950mila euro si interverrà su una superficie complessiva di poco più di 25000 metri quadrati da una parte procedendo alla riqualificazione ed attrezzamento dell’area della villa Falcone Borsellino nel quartiere San Paolo, dall’altra mediante la realizzazione ex novo di un’area verde nei pressi del monumento all’Arma dei carabinieri.

“Sono orgogliosa dell’interesse che la Regione Abruzzo sta riservando alla nostra città grazie anche all’impegno della Lega. Se i due interventi andranno a buon fine Vasto potrà fare un salto di qualità deciso verso una città più vivibile e al passo coi tempi che guardano ad un futuro più green ed all’attenzione verso specifiche fasce d’età – dice la consigliera regionale Sabrina Bocchino - Ringrazio l’assessore all’Urbanistica, territorio ed energia della Regione Abruzzo Nicola Campitelli per l’impegno che ha profuso perché si giungesse a perseguire un simile risultato che, sono certa, tutti insieme riusciremo a portare a casa. Così come ringrazio il Comune di Vasto che, attraverso le parole del sindaco Menna e degli assessori Bosco e Fioravante, ha annunciato che si metterà subito a disposizione per qualsia esigenza”.

Gli interventi, che verranno illustrati nel dettaglio allorquando verrà ottenuto l’ok definitivo da parte del Mims, prevedono, oltre al normale attrezzamento del verde, la realizzazione di percorsi ciclabili, charging station per la ricarica dei veicoli elettrici, servizi igienici, aree playground per un’età di 3-14 anni, fitness outdoor, dog park, open library e stay fit per over 60.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, presentati al Mims due progetti green per la città

ChietiToday è in caricamento