rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica

Primarie Pd: in provincia di Chieti 38 seggi e oltre 150 volontari

Si voterà domenica 26 febbraio dalle 8 alle 20 per eleggere il nuovo segretario nazionale tra Stefano Bonaccini ed Elly Schlein

È tutto pronto anche in provincia di Chieti per le primarie del Partito Democratico che domenica prossima designeranno il nuovo segretario nazionale tra Stefano Bonaccini ed Elly Schlein.

In provincia saranno 38 i seggi presenti in 34 comuni con oltre 150 volontari e volontarie. Si potrà votare nei seggi allestiti in provincia domenica 26 febbraio dalle 8 alle 20, con un contributo di 2 euro e con un documento di riconoscimento.

Esprimendo il voto per uno dei candidati alla carica di segretario, si eleggeranno anche i componenti di riferimento per l’assemblea nazionale, nel collegio unico Chieti/Pescara, secondo l’ordine di lista e la percentuale corrispondente. 

Lista Bonaccini Chieti - Pescara
Francesco Sborgia, Gianni Cordisco, Francesca Buttari, Antonio Caroselli, Angela Pizzi, Mario Nino Fusco

Lista Schlein Chieti-Pescara
Claudio Mastrangelo, Cristina Rapino, Emanuele Felice, Benedetta La Penna, Carlo Pozzi, Annamaria Marisi. SeggiprimariePD


“Dopo i 33 congressi in cui hanno votato circa 1100 iscritti nella prima fase, ora toccherà non solo agli iscritti ma anche a tutti i militanti e simpatizzanti poter sceglierela prossima guida del Partito Democratico. Abbiamo lavorato in modo proficuo con i circoli ed i rappresentanti delle mozioni e siamo giunti al momento più importante per dare voce alla Democrazia attraverso le primarie, così da costruire insieme il futuro della sinistra italiana” commenta la presidente della commissione congressuale provinciale Rosetta Madonna che, insieme a Federica Cinalli, Domenico Di Michele, Sergio Di Ninni e Daniela Marsibilio, ha governato tutti i momenti congressuali in provincia di Chieti.


“Il Partito Democratico è nato con le primarie e l’impegno di questi giorni, di tutti i nostri iscritti che ringrazio per generosità e disponibilità di tempo, spero valga l’entusiasmo di tanti elettori che verranno a rafforzare con la propria partecipazione il più grande momento di democrazia interna nel panorama politico italiano. In queste settimane ho girato circoli e congressi di tante realtà: vinceremo tutti se saremo in grado di ricostruire un grande partito plurale anche con sensibilità differenti che si confrontino con tutti gli strumenti della nostra democrazia interna e poi facciano sintesi per dare risposte su lavoro, ambiente, sanità, istruzione pubblica e diritti civili" ha aggiunto il segretario provinciale Leo Marongiu.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd: in provincia di Chieti 38 seggi e oltre 150 volontari

ChietiToday è in caricamento