Politica

Primarie Pd: i dieci candidati per il Parlamento, si vota il 29 dicembre

Cinque uomini e cinque donne scelti dalla direzione provinciale. Può votare chi si è registrato alle primarie del 25 novembre e 2 dicembre, possibile la doppia preferenza di genere

Sono stati scelti i nomi dei dieci candidati, cinque uomini e cinque donne, che sabato prossimo (29 dicembre) concorreranno alle primarie del Pd per cercare di guadagnarsi un seggio in Parlamento alle elezioni politiche 2013.

Sono Giovanni Legnini, già senatore e consigliere comunale a Chieti; Patrizia Di Gregorio, direttrice del servizio di Immunoematologia e Medicina trasfusionale ospedale di Chieti, eletta nel 2007 all’assemblea nazionale con i Democratici per Veltroni; Enrico Bruno e Tina Di Girolamo, consiglieri comunali a Francavilla al Mare; Gianna Di Crescenzo, consigliera comunale a Guardiagrele; Valentino Di Campli, assessore allo Sviluppo economico del comune di Lanciano; Camillo D’Alessandro, già capogruppo Pd in Regione; Angelo Pollutri, sindaco di Cupello, Lina Marchesani, assessore alla Pubblica istruzione del comune di Vasto e Maria Amato, consigliera dello stesso municipio.

Chieti è l’unica provincia abruzzese in cui gli elettori potranno scegliere fra 10 candidati, nelle altre il limite è fermo a 8. Per avanzare la propria candidatura bisognava raccogliere 75 firme a sostegno fra i tesserati del Pd. La scelta finale è toccata al direttivo provinciale che si è riunito stamani (sabato 22 dicembre).

Si vota sabato 29 dicembre dalle 8 alle 21 negli stessi seggi delle primarie del 25 novembre e 2 dicembre. E può votare solo chi si è registrato nelle scorse primarie o sia tesserato del Partito Democratico. Si possono esprimere due preferenze di genere diverso, ovvero un uomo e una donna. Qualora le preferenze fossero per lo stesso genere, la seconda verrà considerata nulla. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd: i dieci candidati per il Parlamento, si vota il 29 dicembre

ChietiToday è in caricamento