menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie centrosinistra Lanciano, Caporale candidato

L'attuale assessore all'Ambiente spiega perchè ha deciso di candidarsi

Quattro anni e mezzo fa decisi con Donato Di Fonzo ed altri cari amici di sostenere il Sindaco Mario Pupillo al ballottaggio con l'obiettivo di costruire una nuova pagina politica per Lanciano e i lancianesi. Mai scelta fu più azzeccata. Soprattutto dopo aver constatato il grado di litigiosità del centrodestra locale, bloccato da vendette politiche e personali che affossarono difatti il candidato Bozza. 

L'esperienza di questi anni di Amministrazione mi ha visto protagonista prima da consigliere e poi da assessore della giunta Pupillo. Un percorso serio a sostegno di un Sindaco leale e profondamente onesto, che mi portano a confermare la scelta che feci 4 anni e mezzo fa e a rafforzarla per il futuro.

È per questo motivo che accolgo con vivo entusiasmo le prossime Primarie della coalizione del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco delle amministrative 2016. Rispondo presente all'appello del nostro Sindaco, Mario Pupillo, che ha auspicato una grande partecipazione da parte dei rappresentanti di tutte le forze della coalizione e do fin da adesso la mia disponibilità a partecipare con la mia candidatura. 

Credo sia essenziale in vista delle prossime elezioni allargare l'area moderata per costruire un nuovo e autorevole spazio politico che possa confrontarsi con il Partito Democratico e le altre liste civiche che compongono l'attuale coalizione di governo. La mia candidatura alle Primarie di coalizione si pone con spirito costruttivo e vuole rispondere alle tante sollecitazioni che mi giungono dagli amici delle Contrade e dei Quartieri della Città, con cui abbiamo l'intenzione di costruire una lista di candidati autorevoli e rappresentativi delle tante zone “periferiche” di Lanciano.

È mia ferma intenzione dare un futuro a questa Amministrazione, che continuerò a sostenere lealmente e per cui continuerò a lavorare sodo. Sarebbe veramente incomprensibile fermare il processo di cambiamento che abbiamo avviato 4 anni e mezzo fa e che sta portando i primi frutti, come la rivoluzione sul servizio di igiene urbana che abbiamo innescato con EcoLan.


                    Davide Caporale
                assessore all'Ambiente e allo Sport di Lanciano

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento