menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oggi la prima seduta del consiglio provinciale, la consigliera Marinelli scrive al presidente Pupillo

L'esponente di centrodestra sollecita un intervento urgente sulle criticità che da tempo affliggono le strade del vastese

Si insedia oggi il nuovo consiglio provinciale, con la prima seduta in programma alle ore 16. Alla vigilia di questo appuntamento, la consigliera Elisa Marinelli, eletta nelle file del centrodestra, e unica donna a sedere in Provincia per il prossimo biennio, ha scritto una lettera aperta al presidente Mario Pupillo, per sollecitare un intervento risolutivo su alcuni problemi diventati cronici nell'area del vastese. Marinelli, infatti, è consigliera comunale a San Salvo.

Di seguito, la lettera integrale della consigliera Marinelli. 

Caro Presidente,

Nell’augurare a te e a tutto il nuovo Consiglio Provinciale un proficuo lavoro per il prossimo mandato, con lo spirito di collaborazione che mi propongo di portare all’interno dell’assise, in funzione del mio recente mandato, caratterizzato dal rispetto delle posizioni politiche insieme al Consiglio e della salvaguardia dei diritti di tutto il territorio provinciale.

In merito, mi preme da subito evidenziare, come certamente ti sarà noto, la grande criticità che caratterizza tutte le strade provinciali del vastese che da troppo tempo sono abbandonate a se stesse, mettendo a dura prova la sicurezza e la dignità di quanti quotidianamente la percorrono in funzione delle loro residenze nei paesi di quel comprensorio.

A tal proposito voglio da subito porre l’attenzione sulla strada provinciale di collegamento tra San Salvo e Vasto (SP 181), che in diversi tratti presenta frane e dissesti molto pericolosi, che necessitano di interventi urgenti nell’immediato e di interventi strutturali nel medio termine.

Allo stesso tempo ti segnalo due strade ripetutamente sollecitate dal Sindaco di San Salvo e non più ulteriormente rinviabili, quali interventi di manutenzione del manto stradale; si tratta della strada di collegamento tra l’uscita autostradale di Vasto-Sud e San Salvo (SP 197), nella quale risiede un agglomerato industriale e per questo utilizzata da molteplici lavoratori di tutto il vastese e la vecchia strada provinciale che si dirama all’altezza della Rsa San Vitale e che si ricongiunge alla strada che collega San Salvo a Montenero Di Bisaccia (SP 201)

Confidando in un sollecito riscontro e ad una conseguente risposta operativa, in attesa ti saluto cordialmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento