rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Consiglieri teatini "da record": ecco chi ha partecipato di più alla vita amministrativa nell'ultimo mese del 2021

È affollato il podio di chi ha raggiunto il maggior numero di presenze, ottenendo la quota massima del gettone, che ammonta a 80,40 euro a seduta consiliare o di commissione

Risulta decisamente affollato il podio dei consiglieri comunali teatini maggiormente attivi fra sedute dell’assise civica e lavori in commissione. È quanto si evince dalla determina che dà il via libera alla liquidazione dei gettoni di presenza per il mese di dicembre 2021.

Com’è noto, oltre a sindaco e assessori, anche il presidente del consiglio comunale ha diritto a un’indennità di carica. Mentre il gettone di presenza per i consiglieri comunali è attualmente fissato a 80,40 euro.

Ecco allora quali sono i rappresentanti del consiglio teatino più operativi nell’ultimo mese del 2021.

Il “record” di presenze spetta ad Alberto Chiavaroli (Ferrara sindaco), Stefano Costa (Forza Chieti), Bruno Di Iorio (Di Iorio sindaco), Serena Pompilio (Azione Politica), Giampiero Riccardo (Chieti Viva), Damiano Zappone (Chieti c’è): hanno partecipato a 18 sedute totali, arrivando alla quota massima di 1.125,60 euro.

La stessa somma ottenuta da Andrea Rondinini (Chieti per Chieti), che ha partecipato a 17 fra commissioni e sedute consiliari e dai consiglieri che hanno fatto registrare 16 presenze. Si tratta di Luca Amicone (Movimento 5 stelle), Carla Di Biase (Fratelli d’Italia), Enrico Iezzi (Ferrara sindaco), Edoardo Raimondi (La sinistra con Diego).

Sono 15 le presenze dei capigruppo di Udc, Mario De Lio, e Partito Democratico, Filippo Di Giovanni: anche loro hanno raggiunto la quota massima di gettoni di presenza che spetta ai consiglieri comunali.

Per il mese di dicembre, è invece rimasto a quota 0 presenze e 0 euro il leghista Fabrizio Di Stefano.

Nella considerazione dei “consiglieri da record” va osservato che, ovviamente, per gli esponenti dei gruppi meno numerosi è più facile raggiungere un numero più alto di presenze: ci sono infatti casi in cui un solo consigliere siede in tutte le commissioni.

Discorso diverso per i gruppi più numerosi, dove i vari eletti si dividono i compiti in rappresentanza di quell’area politica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglieri teatini "da record": ecco chi ha partecipato di più alla vita amministrativa nell'ultimo mese del 2021

ChietiToday è in caricamento