Politica

Trasformare il Marrucino in fondazione e aprire ai privati, il nuovo Cda è al lavoro

Cristiano Sicari, Annalisa Di Matteo e Paolo De Cesare i nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione del Teatro Marrucino. Il prossimo fine settimana torna la lirica con 'Madama Butterfly' di Giacomo Puccini

Cristiano Sicari, Annalisa Di Matteo e Paolo De Cesare

Presentato ufficialmente questa mattina al foyer il nuovo Consiglio di Amministrazione del Teatro Marrucino, composto da Cristiano Sicari, che ricopre la carica di presidente,Annalisa Di Matteo e Paolo De Cesare.

Il Cda è già al lavoro per cercare fondi, partner privati e idee per la programmazione. Su questa linea, oltre che su una gestione oculata dei conti, si opererà nei prossimi cinque anni che saranno fondamentali per trasformare e consacrare il teatro di Chieti anche fuori regione.

“Quello a cui puntiamo è la creazione del brand 'Teatro Marrucino' – ha evidenziato il sindaco Umberto Di Primio - e la trasformazione graduale della stessa soggettività giuridica del teatro, da Deputazione a Fondazione. Le risorse economiche a disposizione sono sempre più scarse, per cui solo la captazione di finanziamenti privati potrà aprire scenari importanti a coproduzioni e cofinanziamenti. 

Negli anni precedenti sia il CdA, che il direttore amministrativo Cesare Di Martino, confermato nuovamente nel suo incarico, hanno amministrato il teatro con oculatezza e competenza. Si proseguirà nella direzione già tracciata, tenendo a mente le disponibilità economiche e coinvolgendo altre istituzioni in qualità di partner economici”.

“Lo sguardo del teatro Marrucino è molto ampio – ha sottolineato l’avvocato Sicari – la trasformazione avverrà per un concorso di cose: la verifica di quale è la forma giuridica migliore, la volontà espressa dal Comune, prendendo ad esempio le altre esperienze regionali. Solo così il Marrucino si renderà appetibile anche per il privato. Come Cda siamo al lavoro da giorni per questo e con Annalisa e Paolo sono nate già diverse proposte che a breve tramuteremo in atti concreti”.

TORNA LA LIRICA - A chiusura della conferenza stampa, il direttore artistico Ettore Pellegrino ha annunciato le due opere liriche in programma nei prossimi giorni: si tratta di Madama Butterfly di Giacomo Puccini, in scena il 6 novembre alle 20.30 e l’ 8 novembre alle 17.30, direttore d’orchestra Marco Moresco e regia di Carlo Antonio De Lucia (guida all'ascolto mercoledì alle 18 al foyer) e Il Signor Bruschino di Gioachino Rossini (11 dicembre ore 20.30 e 13 dicembre ore 17.30).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasformare il Marrucino in fondazione e aprire ai privati, il nuovo Cda è al lavoro

ChietiToday è in caricamento