menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ministro Bussetti in visita a San Salvo, scoppia la polemica

Il Pd locale critica la partecipazione dell'esponente del Governo alla cerimonia di posa della prima pietra del polo scolastico

Scoppia la polemica, a San Salvo, per la visita del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti stamani, a San Salvo, per la cerimonia di posa della prima pietra del polo scolastico. A sollevare obiezioni su questa visita, sul finire della campagna elettorale, è il Pd locale. Già pochi giorni fa, sempre dal Partito Democratico erano arrivate critiche sull'incontro che il ministro terrà, dopo, all'università di Chieti

A San Salvo, il Pd coglie l'occasione anche per ribadire la contrarietà alla costruzione del polo scolastico, che costerà 6 milioni di euro, contro i 4 milioni preventivati inizialmente, rischiando, accusano

immobilismo politico-amministrativo della città e in secondo luogo anche per l'ubicazione che non solo è a due passi dal fantomatico forno crematorio, ma è una zona anche priva di viabilità di servizio.

Una visita del ministro leghista a quattro giorni dal voto delle regionali abruzzesi, che rientra nelle ripetute parate istituzionali che i vertici nazionali stanno facendo in questi giorni nella nostra Regione e che vanno a braccetto con l’ormai più che evidente bassa caratura istituzionale e politica della sindaca Magnacca e della maggioranza di centrodestra nel continuare a omettere, a non invitare, a non ricordare il buon operato del Governo e della Regione Abruzzo a guida Pd senza i quali nulla si sarebbe fatto a San Salvo.

Riteniamo che non invitare o quantomeno non ricordare quanti hanno fattivamente lavorato affinché tale cerimonia potesse avvenire, sia di basso profilo istituzionale che denota la bassezza politica, istituzionale e morale della sindaca e della maggioranza di centrodestra. Ma, ahimé, a questo purtroppo ci siamo abituati. Rientra nel loro costume di amministratori che omettono di dire la verità ai cittadini.

A loro ricordiamo che, se con il nuovo polo scolastico “ci si incammina verso il futuro di San Salvo” (come dalla stessa sindaca rimarcato), è solo grazie al “Bando scuole innovative” inserita nella legge 107 della riforma della “Buona Scuola” del Governo a guida Pd.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento