Il consigliere Di Pasquale contro il canile sanitario: "Non si occupano dei casi che segnalo e pago a mie spese"

Il delegato per il randagismo accusa la struttura della Asl, raccontando disservizi gravi per gli animali

Immagine di repertorio

Cani in pessime condizioni, colonie feline senza adeguata sterilizzazione, carcasse di animali non raccolte. È il quadro tracciato dal consigliere comunale delegato al randagismo, Franco Di Pasquale, che punta il dito contro il canile sanitario di Lanciano, dicendosi "scandalizzato" e lanciando accuse precise: "Do fastidio e non mi ascoltano". 

Parole forti, che Di Pasquale si dice pronto a dimostrare. Secondo quanto dice, i cani catturati vengono poi rimessi sul territorio dimagriti e sporchi. "Chiedo al responsabile - dice - di rispettare le regole basilari per la tutela degli animali". 

Non andrebbe meglio per quanto riguarda le colonie feline, gatti che vivono in libertà e di cui è responsabile il Comune, della città di Chieti: "Per le sterilizzazioni - incalza Di Pasquale - sono anni luce indietro". 

Il consigliere teatino, da 23 anni in prima linea per i diritti degli animali e impegnato in politica, racconta di ricevere almeno 3 chiamate al giorno per animali da soccorrere o per rimuovere quelli che purtroppo sono morti. 

L'ultimo episodio risale al mese di giugno quando, racconta Di Pasquale, ha contattato "un veterinario reperibile e retribuito per un gatto gravemente ferito", che non si è interessato al caso. 

Così, a proprie spese, il consigliere ha portato il gatto in una clinica veterinaria di Chieti dove l'animale, dopo 10 giorni di cure, purtroppo non ce l'ha fatto. Ma è rimasta da pagare una parcella da 495 euro 

"Non ci tengo a mettermi in mostra - conclude - ma stranamente sono stato eletto per cinque mandati facendomi riconoscere per la mia serietà, disponibilità e onesta. Questa mattina ho dovuto pagare di tasca mia la multa da 250 euro, che ritengo eccessiva, per la restituzione di un cane di proprietà di una signora disabile che vive con reddito di cittadinanza". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel suo j'accuse, Di Pasquale ringrazia i vigili del fuoco di Chieti, sempre in prima linea anche negli interventi per gli animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: dopo i casi dei migranti di Gissi salgono a 19 i positivi in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento