rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023

Pietre sulla Via Verde, Smargiassi (M5s): "È inaccettabile, serve rispetto invece di fare propaganda" [VIDEO]

Per il consigliere regionale "il centrodestra deve rispettare i fruitori e commercianti legati alla Via Verde, invece di propagandare su titanici eventi, come la 'Grande partenza' del Giro 2023"

“Sono inaccettabili le immagini che ci arrivano dalla Via Verde sulla tratta che da Ortona va verso San Vito Chietino". A denunciare la situazione è il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Pietro Smargiassi.

"La presenza di pietre sulla pista ciclabile che schizzano al passaggio delle bici rappresenta un reale pericolo per i ciclisti e per chi passeggia a piedi. E’ da oltre un anno che abbiamo denunciato che il manto stradale realizzato sulla via verde presenta numerosi criticità e, come M5S, più volte abbiamo sollecitato i lavori di manutenzione e completamento della pista che non ha ancora ottenuto il collaudo completo. È davvero inaccettabile che in un posto del genere, che rappresenta il volano per l’economia territoriale, non si riesca neanche a tenere pulito e libero il passaggio. Parliamo di un tratto di ciclopedonale tra i più belli della costa adriatica, in cui i servizi offerti dagli esercenti locali sono altissimi e molto utilizzati dai turisti. Il centrodestra deve rispettare i fruitori e commercianti legati alla Via Verde, invece di propagandare su titanici eventi, come la 'Grande partenza' del Giro 2023". 

"Marsilio dovrebbe garantire interventi tesi a rendere la pista idonea per i ciclisti in occasione di questo importante evento e non solo. Ma alla luce di questa ennesima prova dell’incuria sulla Via verde mi chiedo, se l’idea di questa Regione sia quella di trasmettere in mondovisione una pista non ancora completata e con tratti, anche quelli considerati finiti, in pieno abbandono e degrado. Vogliamo risposte immediate perché questo è un territorio che merita rispetto e che non sarà certo fagocitato dalla propaganda di Fratelli D’Italia, Lega e Forza Italia che continuano a litigare come i bambini per una poltrona in più in Consiglio regionale mentre il nostro Abruzzo va in malora”.
 

Si parla di

Video popolari

Pietre sulla Via Verde, Smargiassi (M5s): "È inaccettabile, serve rispetto invece di fare propaganda" [VIDEO]

ChietiToday è in caricamento