menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pettinari (M5s) interroga la Regione sulla sanità abruzzese: “Studenti medicina a Chieti senza vaccino”

Il consigliere pentastellato ha posto una serie di questioni all'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì sulla gestione Covid

"Gli studenti di medicina di Chieti, non vaccinati non possono fare gli esami e aiutare il sistema sanitario". E quanto riportato dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinati che ha rivolto alcune domande che ha posto una serie di domande all’assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì su vaccini, personale sanitario, ospedali e liste d’attesa.

Pettinati per quanto riguarda Chieti ha fatto presente che vi sono "numerose le segnalazioni di studenti iscritti alla facoltà di Medicina, dell'ateneo  di Chieti, i quali lamentano che nonostante le reiterate richieste da loro inviate alla Regione Abruzzo, ad oggi, non risultano ancora inseriti tra le categorie aventi priorità alla vaccinazione anti Covid-19".

Il consigliere pentastellato ricoda, inoltre, che a causa della pandemia "gli studenti di medicina da circa un anno, non possono svolgere i tirocini in ospedale. La frequenza dei tirocini presso i reparti ospedalieri sono fondamentali per completare il percorso di studio e per il successivo conseguimento della laurea in medicina. Si segnala che gli studenti iscritti agli ultimi anni della facoltà di medicina e delle professioni sanitarie sono da considerarsi a tutti gli effetti 'operatori sanitari', ai fini della normativa in materia di profilassi vaccinale, e quindi da proteggere prima del resto della popolazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento