Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Parco Nazionale della Costa Teatina,Provincia esclusa dal tavolo con il ministro Orlando

Di Giuseppantonio: "Profondamente rammaricato e deluso, ci si dimentica di chi fino ad ora ha sempre lavorato con spirito di collaborazione"

"Sono profondamente rammaricato e deluso in merito alla mancata convocazione della Provincia di Chieti all'incontro sul Parco nazionale della Costa Teatina che si è svolto a Chieti, peraltro all'interno del Palazzo della Provincia, nella sede della Prefettura". Il presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, esprime in una lettera inviata al Ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, tutto il suo disappunto per l'esclusione della Provincia di Chieti dal tavolo sulla questione relativa alla perimetrazione della Costa Teatina, tenutosi lunedì scorso.

"Erano presenti tutti gli interlocutori istituzionali dell’istituendo Parco della Costa Teatina - prosegue il presidente - non comprendo la logica di questa esclusione. Avremmo potuto e voluto dare il nostro contributo e la nostra competenza ormai consolidata nella governance dell’area costiera”.

Come ha ricordato Di Giuseppantonio, la Provincia ha elaborato il progetto speciale della Via Verde della Costa dei Trabocchi i cui elaborati prodotti sono stati presi in considerazione anche per la formulazione delle proposte di perimetrazione del Parco.

"Ci si dimentica - sottolinea ancora il presidente - di chi ha partecipato attivamente, a tutti i tavoli e a tutte riunioni tecniche indette sul Parco, sia a livello ministeriale che locale ".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Nazionale della Costa Teatina,Provincia esclusa dal tavolo con il ministro Orlando

ChietiToday è in caricamento