Parcheggi, a Fossacesia marina sorgeranno nuovi posti auto

In vista dell'estate 2021 il Comune fa sapere che saranno realizzati i parcheggi nei pressi della vecchia stazione

Ph. Marco Sebastiani

Nuove aree parcheggio a Fossacesia marina, da destinare alla sosta delle auto nella prossima estate. La giunta di Fossacesia, guidata dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio e allargata alla partecipazione degli uffici comunali preposti, ha affrontato il tema nel corso di una riunione.

“L’aumento di presenze lungo la nostra spiaggia, la crescita di attività di ristorazione, d’intrattenimento e commerciali richiede sin da ora soluzioni per rispondere alla domanda turistica di fronte alla quale cerchiamo di rispondere adeguatamente negli ultimi anni – spiega il Sindaco Di Giuseppantonio - è necessario programmare sin da ora e per questa ragione, con la riunione di oggi, abbiamo avviato un’esame del territorio, in modo che gli uffici comunali possano ricercare le soluzioni più idonee per creare nuovi parcheggi".

Secondo il sindaco l’estate 2021 "dovrà segnare la ripresa di un settore come quello turistico, tra l’altro fondamentale nell'economia della nostra città, che ha pagato oltremodo la pandemia. E’ nostro obiettivo dunque mettere in campo tutte le energie per risollevare il lavoro, i sacrifici di coloro che hanno investito e creduto sulle potenzialità di Fossacesia Marina”.

Il Comune concorderà con il presidente della Provincia, Mario Pupillo la sistemazione del parcheggio nei pressi della vecchia stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento