Moria delle palme a San Salvo Marina, il Pd: "L’amministrazione dica cosa vuol fare”

L'opposizione torna ad interrogare l’amministrazione comunale di centrodestra per sapere quali misure intende adottare affinché vengano salvaguardate le poche palme rimaste

Il Pd San Salvo interviene sulla moria delle palme a San Salvo Marina per sapere quali misure l’amministrazione comunale intende adottare affinché vengano salvaguardate le palme rimaste.

“L’amministrazione comunale dica una volta per tutte cosa vuol fare. Lo “stato di salute” delle palme è divenuto oramai preoccupante e lo sperpero di denaro pubblico investito in questi anni non ha sortito gli effetti sperati portando solo a un danno economico per le casse comunali. È impensabile – dice ancora l’opposizione - continuare a spendere il denaro dei cittadini per tagliare rami secchi e pericolanti senza risolvere minimamente il problema. Torniamo pertanto ad interrogare l’amministrazione comunale di centrodestra al fine di sapere e cosa intendono fare quando anche l'ultima palma sarà morta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È inammissibile – concludono - che la maggioranza di centrodestra continui ad amministrare la città  “alla giornata” senza una programmazione e una pianificazione che ridia slancio alla Marina di San Salvo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento