Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

A Paglieta presentata la nuova giunta, il sindaco Graziani è al secondo mandato

Insediato il nuovo consiglio comunale e ufficializzati gli incarichi attribuiti agli assessori che comporranno la giunta

Il sindaco Ernesto Graziani, al suo secondo mandato come primo cittadino di Paglieta, ha convocato il primo consiglio comunale, che si è tenuto ieri, lunedì 24, alle ore 18:30, nela sala consiliare. Si è quindi proceduto all'insediamento del neo-eletto Consiglio comunale di Paglieta, alla sua prima seduta, durante la quale sono stati ufficializzati gli incarichi attribuiti agli assessori che comporranno la giunta e nominato il vicesindaco, oltre alla definizione delle altre cariche amministrative.

Il nuovo Consiglio Comunale è così composto: per "Progetto Comune": sindaco Ernesto Graziani; Michele Di Florio, Domenico Di Florio, Antonio Demattia, Pierpaolo Scatozza, Fernando Cimini, Sandra Cirigliano, Marisa Aquilante e Nicola Caravaggio. Per la lista "Cittadini in Comune": Monica Di Lallo, Roberto Chiavelli, Francesco Di Deo e Martina Cericola.

Durante l'adunanza, sono stati convalidati i consiglieri eletti. A fine seduta, l’atteso giuramento del primo cittadino Ernesto Graziani, riconfermato ad amministrare la sua cittadina. Il sindaco ha nominato la Giunta che governerà il Comune nei prossimi cinque anni. Oltre al sindaco, la Giunta sarà composta da quattro Assessori, nel perfetto rispetto della parità di genere. Al sindaco va la delega in materia di Bilancio. La carica di vicesindaco è stata attribuita a Michele Di Florio, che seguirà anche le deleghe ai Lavori Pubblici, Urbanistica e Sport. All’assessore Domenico Di Florio vanno gli incarichi relativi alle manifestazioni e all'associazionismo. Le attività produttive, le Politiche Sociali, l'Istruzione e il Personale saranno seguite dall’assessore Marisa Aquilante. Sandra Cirigliano, infine, seguirà la Cultura e la Salute. La qualifica di capogruppo consiliare è stata assegnata a Pierpaolo Scatozza.

Durante la seduta, è stata scelta anche la commissione elettorale: Fernando Cimini, Nicola Caravaggio e Monica Di Lallo (effettivi); Pierpaolo Scatozza, Antonio Demattia e Martina Cericola (supplenti).

Per valorizzare le competenze dei consiglieri che non fanno parte della Giunta, è stato deciso di attribuire loro delle sub-deleghe per incarichi di consulenza, impulso e cura, a supporto degli assessori. Pierpaolo Scatozza sarà impegnato in materia di Sport, Cultura e Ambiente; Antonio Demattia in Finanza, Bilancio e Tributi; Fernando Cimini in Attività Produttive, Commercio e Agricoltura; infine, Nicola Caravaggio in Manutenzione.

Il sindaco Ernesto Graziani ha dichiarato: "Sono onorato e grato per la fiducia che i cittadini di Paglieta hanno nuovamente riposto in me e nella mia squadra. Questi cinque anni passati sono stati segnati da sfide e cambiamenti significativi, ma abbiamo sempre lavorato con impegno e dedizione per migliorare il nostro paese. La rielezione rappresenta non solo un riconoscimento del lavoro svolto, ma anche un incoraggiamento a continuare su questa strada".

Il sindaco ha sottolineato l’importanza di questo nuovo mandato: "Il nostro obiettivo è quello di proseguire il percorso di crescita e innovazione che abbiamo iniziato, garantendo servizi sempre migliori ai nostri cittadini e valorizzando le risorse del territorio. La collaborazione e la partecipazione attiva di tutti saranno fondamentali per raggiungere nuovi traguardi".

Il sindaco ha inoltre ringraziato tutti i candidati per il loro impegno e ha espresso l’auspicio di una collaborazione costruttiva all'interno del Consiglio Comunale: "Lavoreremo insieme, al di là delle appartenenze politiche, per il bene comune di Paglieta. Solo unendo le forze potremo affrontare con successo le sfide future e costruire una comunità ancora più forte e coesa".

Il vicesindaco, Michele Di Florio, ha aggiunto: "Vorrei ringraziare innanzitutto il sindaco Ernesto Graziani per la fiducia e per la possibilità di ricoprire questa importante carica, ma il ringraziamento più grande lo devo rivolgere ai miei amici e a tutti i cittadini di Paglieta che mi hanno dato rinnovata fiducia e mi hanno eletto alla carica di consigliere comunale per il secondo mandato, tutto ciò con notevole consenso, senza il quale probabilmente non avrei potuto vivere questa importante esperienza politica. So che il ruolo che andrò a ricoprire è pieno di responsabilità, un ruolo che mi onora e mi gratifica, ma che soprattutto assumo con onestà intellettuale, scrupolosità, spirito di servizio, rispetto e grande entusiasmo. Un caro saluto va anche ai Responsabili di settore del Comune di Paglieta ed in generale a tutti i dipendenti comunali: sono sicuro che potrò sempre contare sul loro aiuto, così come ho potuto fare negli ultimi cinque anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Paglieta presentata la nuova giunta, il sindaco Graziani è al secondo mandato
ChietiToday è in caricamento