rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica

Ospedale di Chieti, Torto (M5s): "Si vuole depotenziarlo"

Secondo Torto "manca la progettualità che dovrebbe fare il management della Asl di Chieti"

"Ciò che emerge in merito all'ospedale clinicizzato di Chieti é preoccupante". La deputata bucchianichese del Movimento 5 Stelle, Daniela Torto interviene dopo l’annuncio da parte della Regione relativa agli interventi per l’ammontare di 49 milioni provenienti dalla Finanziaria dello Stato e altri 25 milioni dal Pnrr sull’ospedale teatino.

Secondo Torto "manca la progettualità che dovrebbe fare il management della Asl di Chieti. La mancanza di progetti per la valorizzazione dell’ospedale di Chieti, confermano di fatto i nostri sospetti. Non vorremmo che dietro a questa scelta ci sia la precisa volontà di depotenziarlo a vantaggio di altre strutture. Non possiamo accettare che ci sia questa inerzia, siano fermi per via dell’inefficienza della giunta Marsilio e i ritardi della Asl".

Alle dichiarazioni della parlamentare si aggiungono quelle dell'assessore alla Sanità comunale, Fabio Stella. "Questa inerzia conferma ciò che da tempo é un sospetto: far mancare i presupposti per il Dea di secondo livello. È un'evidente strategia del centro destra che penalizza la città di Chieti. Coinvolgerò tutte le forze politiche e associative della città e gli operatori sanitari per fare fronte comune e avere risposte e soluzioni alle richieste di chi sta in prima linea sul fronte sanitario".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Chieti, Torto (M5s): "Si vuole depotenziarlo"

ChietiToday è in caricamento