rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Nuovo ospedale di Chieti, la competenza passa alla giunta regionale

La Regione toglie alla Asl la competenza per la costruzione dell'ospedale e nominerà una commissione tecnica. Le opposizioni: "E' inaccettabile"

Dall’opposizione, da sempre critica nei confronti del progetto, fioccano le prime reazioni. “Nnonostante i dinieghi negativi di alcuni organi della stessa Asl – commenta il presidente della commissione di vigilanza, Mauro febbo - Addirittura adesso la Regione intende evocare a sé la competenza di demolizione, ricostruzione e gestione dell’ospedale civile di Chieti mettendo all’angolo la Asl di competenza. Una procedura mai verificatasi nella storia della nostra Regione che aumenta ancora di più la stortura amministrativa e procedurale che ruota intorno al project financing”.

Febbo inviata  fare chiarezza sulle motivazioni: “Il presidente dovrebbe spiegare se tale decisione è stata presa perché il direttore Flacco e il dirigente Spadano risultano coinvolti in indagini della magistratura e, quindi, ha preso la palla al balzo per mettere fuori gioco la stessa Asl o se vi sono altri motivi amministrativi. Inoltre – puntualizza Febbo -  come può la Regione dichiarare la pubblica utilità visto che l’Ente regionale deve essere organo neutro rispetto ad una proposta che deve essere prima valutata dalla Asl, ente appaltante? Infatti solo dopo il parere positivo della Asl la Regione può procedere a pronunciarsi sulla pubblica utilità del progetto. Invece adesso siamo al paradosso dove il controllato veste i panni anche del controllore. Ci troviamo di fronte ad un atto gravissimo e pasticcio burocratico”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale di Chieti, la competenza passa alla giunta regionale

ChietiToday è in caricamento