Ordinanza riaperture, per i sindaci del Pd "la Regione improvvisa e mette in difficoltà gli enti"

"Esattamente come per ogni altra ordinanza - spiegano dal coordinamento dei sindaco - ci siamo trovati il testo su una chat istituita un paio di mesi fa, prima ancora della pubblicazione sul sito istituzionale, mentre gli operatori iniziavano a chiedere spiegazioni e delucidazioni"

L'hanno definita "il frutto di una pericolosa improvvisazione" con "una enorme mole di allegati e protocolli, pieni di contraddizioni, da studiare e applicare nel giro di appena 48 ore" e che "mette in difficoltà gli entii local".

Così sindaci e amministratori abruzzesi del Pd tuonano contro l'ordinanza regionale firmata ieri dal presidente Marsilio e che dispone le regole sulle riaperture a partire da lunedì 18 maggio. 

"La soddisfazione per il fatto di poter progressivamente uscire da una sospensione pressoché generalizzata di attività produttive ed economiche deve purtroppo fare i conti con la preoccupazione di non avere avuto confronti e interlocuzioni con la Regione" evidenziano i sindaci lamentando di non essere stati ascoltati.

"Esattamente come per ogni altra ordinanza - spiegano - i sindaci si sono trovati il testo su una chat istituita un paio di mesi fa, prima ancora della pubblicazione sul sito istituzionale, mentre gli operatori iniziavano a chiedere spiegazioni e delucidazioni su qualcosa che neanche si conosceva. Nella serata del 14 maggio ci viene detto che entro 48 ore bisogna, di fatto, leggere e studiare provvedimenti che da lunedì dovranno essere applicati. Gli operatori saranno in grado di farlo? Ci sono differenze, e quali, tra i protocolli regionali e le linee guida Inail? Come si può apprestare una azione di supporto seria senza avere nessuna informazione precisa? E i controlli? Fino a che punto la Regione potrà abusare della disponibilità e del lavoro ininterrotto di amministratori e uffici che, in ogni caso, ancora una volta si faranno carico di dialogare con gli operatori economici e commerciali?" si chiede il coordinamento dei sindaci e degli amministratori del Partito Democratico abruzzese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento