rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica Ortona

L'opposizione di Ortona: "Criticità e ritardi nell’approvazione del nuovo piano dell’ambito distrettuale sociale"

Il gruppo 'Solo Ortona nella testa' all'attacco dell'amministrazione comunale: "Scarsa considerazione per i servizi sociali"

“Sempre più evidente la scarsa considerazione dell’amministrazione comunale di Ortona per i servizi sociali”. Lo affermano i consiglieri comunali del gruppo 'Solo Ortona nella testa', Ilario Cocciola, Gianluca Coletti, Simonetta Schiazza, Emore Cauti, i quali rilevano “lo stato di totale abbandono da parte degli uffici comunali preposti ai servizi alla persona con gravi conseguenze sull'organizzazione e sulla gestione delle attività”.

“L' approvazione da parte del consiglio comunale del nuovo piano dell’ambito distrettuale sociale n. 10 “Ortonese”, secondo il Piano sociale regionale 2022-2024, dovrà avvenire entro il 27 ottobre prossimo”, affermano i consiglieri di minoranza, “oggi è solo grazie all’impegno del dirigente ad interim del Settore servizi finanziari e risorse umane dell'ente, Alessandro Galli, e di pochissime altre figure presenti nella struttura comunale se il Comune di Ortona, insieme al personale delle cooperative appaltatrici dei servizi, riesce a mandare avanti il comparto dei servizi alla persona”.

“In un momento molto delicato come quello della approvazione del nuovo piano di ambito, nessuno all’interno dell’ente sta seguendo gli adempimenti necessari per la redazione dello stesso piano e per la programmazione delle attività che dovrebbe avvenire con il reale coinvolgimento degli enti del Terzo Settore”, sostiene il gruppo di opposizione, “si ipotizza, addirittura, il conferimento di un incarico ad un progettista esterno quando, in passato, il nostro ente vantava eccellenti professionalità che si sono sempre occupate del supporto alla programmazione dei servizi sociali. Inoltre, come già evidenziato, l'assessore alle politiche sociali a nostro avviso non potrebbe prendere parte attiva nelle decisioni per la gestione di questi servizi in quanto ci risulta essere in conflitto d'interesse".

“Questa situazione oltre a provocare gravi ripercussioni sui tempi e sulle modalità di redazione del nuovo piano dei servizi sociali del Comune, rischia anche di non assicurare il concreto coinvolgimento degli enti del Terzo Settore di Ortona, provocando un danno a tutta la comunità ortonese", ribadiscono i consiglieri, “noi del gruppo 'Solo Ortona nella testa' auspichiamo che vengano prese immediatamente delle decisioni responsabili sia per migliorare la qualità del servizio alla persona e sia per essere in linea con la politica nazionale che sempre più pone al centro delle amministrazioni la condivisione, favorendo l'affidamento dei servizi sociali alle realtà presenti sui territori, che avendo conoscenza dei fabbisogni, saranno in grado di garantire efficienti servizi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'opposizione di Ortona: "Criticità e ritardi nell’approvazione del nuovo piano dell’ambito distrettuale sociale"

ChietiToday è in caricamento