menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove nomine della Lega Abruzzo, Casanova: "Ruolo che hanno meritato di avere"

"La Lega accresce il suo radicamento sui territori e persege con più slancio di ieri l’intenso lavoro al servizio della comunità portato avanti sino ad oggi e per il quale ringrazio in primis il segretario regionale onorevole D’Eramo"

“Con le nuove nomine regionali e provinciali si allarga e si struttura ancora più solidamente la famiglia Lega in Abruzzo, accrescendo il suo radicamento sui territori e perseguendo con più slancio di ieri l’intenso lavoro al servizio della comunità portato avanti sino ad oggi e per il quale ringrazio in primis il segretario regionale onorevole Luigi D’Eramo".

Lo ha detto l'europarlamentare della Lega Massimo Casanova.

"Conosco bene le problematiche di una regione straordinaria e al contempo complessa come l’Abruzzo, l’impegno della Lega è teso, oggi più di ieri, a qualificare con passione e visione l’offerta politica ed amministrativa della sua classe dirigente per rispondere concretamente e con efficienza alle istanze di una comunità che, a giusta ragione, ambisce a crescere e a valorizzare le sue straordinarie e numerose risorse".

"È per questo che la Lega è in campo ed è questo il fine precipuo del nostro lavoro, che tante adesioni autorevoli sta intercettando sul territorio. Un accrescimento di cui sono estremamente felice, consapevole che tutto è perfettibile e che tanto lavoro c’è ancora da fare per aiutare un’intera Regione ad afferrare finalmente il ruolo che le spetta nel panorama nazionale. A ciascuno dei componenti dei nuovi organismi di partito il mio fiducioso ed entusiasta buon lavoro, certo che sapranno dare il massimo nel ruolo che hanno meritato di rivestire e che sono attesi alla dura prova del servizio alla comunità abruzzese. Per parte mia, sono e sarò sempre presente ogni qualvolta il mio contributo verrà richiesto. Siamo tutti chiamati ad un grande lavoro di squadra. L’Abruzzo merita il meglio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento