Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Nasce "ideAbruzzo": contro le promesse improbabili della politica

L'associazione politico culturale, presieduta da Donato Marcotullio, vuole riportare al centro dell'attività politica il cittadino e il territorio, facendo sentire la voce di chi viene tagliato fuori dalle istituzioni

Da circa un mese è nata una nuova associazione politico-culturale nel teatino, si chiama IdeAbruzzo e vuole riportare al centro dell'attività politica il cittadino e il territorio, dando a questi l'opportunità di far sentire la sua voce, spesso ignorata all’interno delle istituzioni.

"Subiamo quotidianamente gli effetti di decisioni prese da un sistema politico ormai autoreferenziale e lontano dai bisogni del territorio- - spiega Donato Marcottullio, presidente di IdeAbruzzo - Ad oggi la politica  si ricorda dei cittadini esclusivamente nel periodo elettorale facendo promesse improbabili.  IdeAbruzzo conta già alcuni gruppi formati a Chieti, Martinsicuro, Ortona, Guardiagrele, Francavilla, Tortoreto e Roseto".

“Ci poniamo come moderati – commenta Sergio Montanaro, consigliere dell'associazione e colonna portante del gruppo Casale Futuro - in una logica politica localistica ma non campanilistica fuori da schemi partitici  tradizionali ed ideologici, ponendoci come risultato il raggiungimento di obiettivi che interessano esclusivamente la vita quotidiana del cittadino comune quali il lavoro, il sociale e l’eco sostenibilità ambientale”.

Al momento l'Associazione sta organizzando per le prossime settimane una tavola rotonda tra varie associazioni di volontariato, ma aperto a tutti i cittadini, per approfondire le tematiche  del sociale.

Oltre che da Marcotullio e Montanaro, il direttivo regionale di ideAbruzzo è composto da Carlo Di Felice (Vice Presidente) Vittorio Ramundi (Segretario) e Gianfranco Mincone (Consigliere).

 

.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce "ideAbruzzo": contro le promesse improbabili della politica

ChietiToday è in caricamento