menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consigliera Di Roberto

La consigliera Di Roberto

"Istituire l'ufficio del Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza": la mozione di Di Roberto (Pd)

Uno strumento, dice la promotrice, necessario per le famiglie. La stessa proposta era già stata avanzata, senza successo, da alcune associazioni cittadine

La consigliera comunale del Partito Democratico Barbara Di Roberto ha presentato una mozione per istituire l'ufficio del Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Per la consigliera Di Roberto, uno strumento del genere è "necessario per la cittadinanza e le famiglie che da troppo tempo soffrono di serie difficolta?, anche per la spiacevole situazione di emergenza sanitaria che stiamo vivendo”.

La stessa proposta era già stata avanzata due anni fa da alcune associazioni cittadine, ma l'ufficio competente l'aveva respinta. "Non c’e? stata la seria volonta? politica di istituire la figura del garante - commenta l'esponente di maggioranza - giacche?, come evidenziato nella mia mozione, sussistono in realta? tutti i presupposti di metodo e contenuto per far si? che Chieti finalmente si doti, come gia? fatto da diversi Comuni italiani, anche in Abruzzo, di una figura che e? sicuramente corrispondente al nuovo indirizzo politico che l’amministrazione di centrosinistra vuole dare al proprio mandato di Governo”.

“Spero - aggiunge - che la mozione si possa discutere nel primo Consiglio Comunale utile, soprattutto perche? siamo prossimi alla data del 20 novembre, giornata internazionale sulla Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Sono certa che il sindaco accogliera? con favore tale iniziativa considerata la sua personale propensione alla tutela di tutti gli individui”.

“Una societa? che vuole dirsi attenta ai bisogni dei cittadini non puo? non accogliere con favore tale istituzione del Garante, soprattutto se teniamo conto del fatto che i bambini, cittadini di minore eta?, sono quelli del futuro”, conclude la consigliera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento