menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Smargiassi

Pietro Smargiassi

I 5 stelle contro le elezioni provinciali: "Un'inutile messa in scena"

Non hanno presentato alcuna lista e, su Facebook, il consigliere regionale pentastellato Pietro Smargiassi ironizza: "Si votano fra loro. Si scelgono fra amici e compagni"

Mentre i consiglieri comunali dei 104 Comuni della provincia hanno depositato le liste per cercare di accapparrarsi, il prossimo 8 gennaio, un seggio nel consiglio provinciale, i 5 stelle si dissociano dalle elezioni cosiddette di "secondo grado" per la Provincia. Non solo non hanno presentato alcuna lista, ma, su Facebook, il consigliere regionale pentastellato Pietro Smargiassi ironizza: "Si votano fra loro. Si scelgono fra amici e compagni" e definisce "inutile messa in scena" le elezioni.

E, in una nota stampa, il Movimento 5 stelle spiega la sua posizione: "La riforma delle province è nata già carente di alcuni cardini imprescindibili, come appunto la democrazia. A scegliere il nuovo consiglio provinciale saranno, infatti, saranno sindaci e consiglieri di tutti i comuni della provincia, chiamati a votare fra loro stessi. Un’elezione tra eletti che tiene fuori i cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento